Furto in deposito coop terre confiscate

POLISTENA (REGGIO CALABRIA), 7 FEB - Un furgone, un trattore e altra attrezzatura agricola tra cui una ventina di decespugliatori, per un totale quantificato in circa 100 mila euro, sono stati rubati in un magazzino della cooperativa sociale Alba di Polistena. La coop, aderente al Consorzio reggino Macramé, gestisce nella Piana di Gioia Tauro alcuni terreni, quasi trecento ettari, coltivati ad agrumi e confiscati alla 'ndrangheta. A scoprire il furto sono stati alcuni soci e lavoratori della cooperativa che, una volta recatisi nel capannone utilizzato come deposito, hanno scoperto i segni di effrazione e la mancanza dei mezzi e delle attrezzature. Sull'episodio, che è stato regolarmente denunciato, hanno avviato indagini i carabinieri.

ANSA

Altre notizie

Notizie più lette

  1. Falsi ricorsi contro le banche, arrestati in provincia di Messina avvocati e procacciatori d' affari
    La Provincia di Messina
  2. Messina, i ricorsi contro le banche erano un bluff: arrestati avvocati e procacciatori d'affari
    Palermo Repubblica
  3. Politiche 2018: Cancelleri a Messina presenta i suoi '5 stelle'
    MessinaOra.it
  4. Messina: avvocati fingevano di offrire assistenza legale gratuita in processi civili mai intentati, 4 arresti
    StrettoWeb
  5. 'Ndrangheta, 27 fermi e sequestro 100 mln. Due operazioni coordinate dalle Dda di Reggio Calabria e Firenze
    CosenzaPage

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Zungri

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...

    */